Il futuro della taranta sta nel “passato moderno” di Carpino

Screenshot 2014-09-17 20.41.57La lunga riflessione che nelle scorse settimane abbiamo portato avanti su Lettere Meridiane a proposito di una Notte della Taranta sempre più autoreferenziale e prigioniera di certi cliché, e il ruolo importante che sta ritagliandosi il Carpino Folk Festival nel riproporre l’autencità della tradizione musicale garganica e pugliese, ha trovato un’eco nel primo quotidiano on line Affari Italiani, grazie a un articolo di Antonio Gelormini, che riprendere diversi passaggi degli articoli pubblicati da Geppe Inserra su Lettere Meridiane.

Il tema comincia, insomma, ad imporsi anche al di fuori della provincia di Foggia.

Per leggere l’articolo, cliccare qui.

Annunci